top of page

Microcredito finanziamenti per aziende start up o già avviate

Aggiornamento: 27 apr



Microcredito - finanziamento start up e aziende anche non bancabili

Il #microcredito è uno strumento d’inclusione finanziaria e sociale, volto a rispondere alle necessità degli #imprenditori che non riescono ad accedere ai #prestiti o #finanziamenti più tradizionali. In particolare, il #microcredito si rivolge a #imprenditori “non propriamente bancabili”, ovvero coloro che non possiedono #garanzie sufficienti per accedere ai prestiti tradizionali presso gli istituti di credito. A differenza dei servizi finanziari tradizionali, il microcredito pone maggiore attenzione al futuro imprenditore e alla sua idea progettuale, invece che allo storico finanziario. Questo strumento si basa su un concetto di “finanza etica”, mettendo il nuovo #imprenditore sullo stesso livello degli altri e investendo principalmente sulle capacità imprenditoriali e sull’autonomia economica e finanziaria dell’impresa1. L’Ente Nazionale per il Microcredito ( #ENM ) regolamenta l’attività del #microcredito e valuta la #validità e #sostenibilità dei #progetti per beneficiare di questa forma di #finanziamento

La Rodemar Business Advice è #tutor #microcredito

Con il Microcredito hai finanziamenti per aziende start up o già avviate.

Il 2024 porta novità importanti per questo strumento:


  1. Anche le s.r.l. ordinarie possono accedere al Microcredito e fino ad un importo di € 100.000,00

  2. Le ditte individuali, le società di persone, le s.r.l.s possono accedere a finanziamenti fino a €75.000,00

  3. La durata del finaziamento è stata elevata a 10 anni


 

Quali sono le imprese ammesse

Secondo il nuovo regolamento, il finanziamento di microcredito è finalizzato a sostenere l’avvio o l’esercizio di un’attività di lavoro autonomo o di microimpresa, organizzata in forma individuale, di associazione, di società di persone, di società a responsabilità limitata, semplificata o di società cooperativa.

Sono invece esclusi i seguenti soggetti:

  • lavoratori autonomi o imprese individuali con un numero di dipendenti superiore alle 5 unità;

  • società di persone, società a responsabilità limitata, società a responsabilità limitata semplificata, o società cooperative con un numero di dipendenti non soci superiore alle 10 unità

  • Dal 2024 l’ammontare dei finanziamenti concessi a un singolo beneficiario non può superare il 10% del capitale sociale al netto delle perdite, come risultante dall’ultimo bilancio approvato.


 

Cosa finanzia il Microcredito

  • l’acquisto di attrezzature, macchinari e beni per lo svolgimento dell'attività

  • le materie prime e le merci destinate alla rivendita all’acquisto di servizi utili all’attività svolta, tra cui il pagamento dei canoni delle operazioni di leasing e le spese connesse alla sottoscrizione di polizze assicurative

  • la retribuzione di nuovi dipendenti o soci lavoratori;

  • corsi di formazione volti ad elevare la qualità professionale e le capacità tecniche e gestionali del lavoratore autonomo, dell’imprenditore e dei relativi dipendenti, dei soci delle società di persone e delle società cooperative

  • corsi di formazione di natura universitaria o post-universitaria per agevolare l’inserimento nel mercato del lavoro.




Comments


bottom of page