• Francesco Nappi

ISTAT 292mila PMI fanno fatica a reagire. Scopri come superare la crisi.

Aggiornato il: gen 13

Se non sai come uscire dalla crisi dovuta al COVID, scopri perchè non ci riesci e come fare per uscirne

L'ISTAT ha misurato l’impatto dell’emergenza sanitaria ed economica dovuta alla diffusione del Covid-19 sulle imprese in Italia.

La diffusione della pandemia sta determinando effetti profondi sul tessuto socio-economico del Paese per cui fornire un quadro accurato e tempestivo della situazione e delle prospettive è assolutamente necessario per capire come uscire da questa crisi che attanaglia le imprese, uno degli ambiti maggiormente colpiti dalla crisi.


DA un report dell'ISTAT emerge che:

  • Tra marzo e aprile le 4 imprese su 10 hanno fatturato oltre il 50% in meno

  • Oltre la metà delle imprese (37,8% di occupati) prevede una mancanza di liquidità per far fronte alle spese che si presenteranno fino alla fine del 2020.

  • Il 38,0% (con il 27,1% di occupati) segnala rischi operativi e di sostenibilità della propria attività e il 42,8% ha richiesto il sostegno per liquidità e credito (DL 18/2020 e DL 23/2020).

  • Le principali opzioni adottate per far fronte alla crisi sono state: riorganizzazione di spazi e processi (23,2% delle imprese) e modifica o ampliamento dei metodi di fornitura dei prodotti/servizi (13,6%)

Ci sono però circa il 40% delle imprese che guidano la ripresa.

Abbiamo quindi:

  • Imprese statiche in crisi che non hanno definito alcuna strategia di reazione ben definita

  • Imprese statiche resilienti che hanno potenzialità per poter uscire dalla crisi ma ancora non le hanno espresse

  • Imprese proattive in sofferenza che guardano al futuro, vogliono innovare, ma non hanno i mezzi necessari per poterlo fare nel breve periodo

  • Imprese proattive avanzate che nel corso del 2020 hanno aumentato gl investimenti per contrastare la crisi

Le imprese che hanno maggiori difficoltà sono quelle che risultano ancora prive di un chiaro quadro strategico per reagire alla crisi e senza un piano di sviluppo di medio e lungo periodo.


Come uscire quindi dalla crisi?

  1. Occorre una riconversione produttiva

  2. Riorganizzazione dei processi verso novi processi industriali

  3. Riposizionamento della propria attività

  4. Investimenti per rafforzare la propria competitività

Non sai come fare? Tu che tipo di azienda sei? come hai affrontato la crisi?


Contattaci ora saremo al tuo fianco per vincere questa battaglia

101 visualizzazioni0 commenti
Iscriviti alla newsletter

Il tuo modulo è stato inviato!