• Francesco Nappi

Fondo di Garanzia - MCC, cosa è cambiato dal 15 marzo 2019

Aggiornato il: 6 mag 2019



I PILASTRI DELLA RIFORMA:

  • Adozione di un nuovo modello di valutazione delle imprese

  • Rimodulazione delle misure di garanzia in funzione inversa della rischiosità del prenditore

GLI OBIETTIVI DELLA RIFORMA:

  • AMPLIAMENTO PLATEA DEI BENEFICIARI

Fissata una soglia limite di accesso al Fondo, in termini di PD, a un valore (9,43%) che consente un significativo allargamento della platea dei potenziali beneficiari (sul campione di circa 250 mila imprese, escluso solo l’8% circa rispetto al 30% registrato dall’applicazione del precedente modello di scoring).

  • MAGGIORE FOCALIZZAZIONE SU IMPRESE A RISCHIO RAZIONAMENTO

Misure di copertura più elevate per le imprese, comunque sane, maggiormente esposte a rischio di razionamento sul mercato del credito

  • MAGGIORE SOSTEGNO AGLI INVESTIMENTI

Orientamento del Fondo verso una maggiore copertura dei finanziamenti a fronte di investimento

  • MAGGIORE EFFICIENZA GESTIONALE

Accantonamenti correlati al rischio. Più efficace monitoraggio e presidio dei rischi

  • INTEGRAZIONE / ADDIZIONALITÀ

Maggiori margini per attrarre risorse regionali e/o comunitarie per il cofinanziamento degli interventi, in un’ottica di efficace integrazione e reale addizionalità

' INTRODOTTE:NOVITÀ

La riforma comporta una radicale modifica del funzionamento del Fondo di garanzia per le PMI. In particolare, tale progetto di riforma prevede:

  • l’applicazione di un modello di rating per la valutazione delle richieste di garanzia

  • la distinzione tra controgaranzia e riassicurazione;

  • una nuova articolazione delle misure massime di copertura in funzione della PD del soggetto beneficiario, durata e della tipologia dell’operazione finanziaria;

  • l’introduzione di nuove modalità di intervento: le operazioni a rischio tripartito

  • una copertura sempre all’80% per le operazioni a fronte di investimento;

  • un importo massimo garantito per singola impresa pari a € 2,5 mln

SCOPRI SE HAI LE CARATTERISTICHE PER ACCEDERE AL FONDO DI GARANZIA

#Investimenti #Finanziamenti #Acquistoattrezzature #ConsulenzaFinanziaria #Finanziamentialleimprese #MCC #FondodiGaranzia

Iscriviti alla newsletter

Privacy

F.A.Q.

rodemar business advice srls | partita iva e codice fiscale 08703261217 | mail:info@rodemar.it | Via Salvador Allende, 19 - Castellammare di Stabia (Na)